01 settembre 2007

Le mie vacanze in Romania

Ciao a tutti, siamo in settembre tutte le attività ricominciano e dopo un mese di ferie lunedì ritornerò in ufficio - le mie ferie come sono andate?
BENISSIMO, in poche righe voglio descrivervi il mio viaggio in Romania.
Premetto che il viaggio è stato organizzato dalla mia amica Lory, ed ha radunato ben 23 persone: Piera, Matilde, Dante, Sandra, Mimma con il marito, Paola, Luisa, Antonella con il marito, Cleofe, Pina, Gigia, Sandrina, Palmira, Luigina, Gianna con il marito, Lory, io ecc. ecc. (veramente non ricordo tutti i nomi).

Appuntamento il 21 agosto a casa di Lory che ci ha organizzato un pulman per il trasferimento all’aeroporto di Ciampino. Prima avventura avevamo appena fatto il check-in quando ci hanno fatto uscire dall'aeroporto per attentato bomba – non era una bomba ma solo un bagaglio abbandonato che ha ritrovato il suo padrone dopo solo 10 minuti.

Arriviamo a Bucuresti (non ho sbagliato a scrivere anzi si legge Bucuresti così come si scrive) alle 15,40 qui incontriamo la nostra guida Mircea ed iniziamo subito il nostro tour, prima tappa Sinaia con visita del primo monastero.

Nei giorni successivi abbiamo visitato il Castello di Dracula a Bran, la Chiesa Nera, Monastero Femminile di Agapia a Brasov, i monasteri Moldovita, Surcevita e Voronet a Gura Humorolui, a Sapata abbiamo visitato il cimitero allegro e devo dire che è veramente allegro è tutto colorato e nelle tombe non c’è la foto del defunto ma un dipinto che racconta cosa faceva quando era in vita, a Sibiu una cittadina inserita nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità, nella piazza centrale si affacciano dei palazzi con gli occhi, infine il settimo giorno ci trasferiamo a Bucuresti, facciamo un giro panoramico in pulman, vediamo la casa del Popolo, e visitiamo la chiesa Patriarcale. Bucuresti è una città caotica.

Dimenticavo in questo viaggio abbiamo fatto anche shopping in un mercatino fuori il Monastero di Voronet ognuna di noi femminucce ha comperato una-due-tre collane in legno coloratissime al modesto prezzo di due Lei cioè circa 70 centesimi di euro e poi le uova di legno o uova vere svuotate e dipinte a mano o ricoperte di perline anche queste coloratissime.

Il 28 agosto ritorno a casa.

Conclusione: le Chiese Cristiano Ortodosse - Castelli - Monasteri con le pareti sia esterne che interne ricoperte di dipinti, i cortili e i balconi dei monasteri, dove in alcuni ci sono esclusivamente suore, sono stracolmi di fiori di tutti i tipi e dai colori meravigliosi - il paesaggio naturalistico e le sue strade normali, strade con buche, buche con strade, ponti crollati, mucche che passeggiano sulle strade e bloccando il passaggio delle vetture, fanno parte della Romania dove in alcuni paesini sono rimaste intatte le tradizioni e che a fatica sta cercando di adeguarsi alle leggi della Comunità Europea e sta aprendo le porte al turismo che oggi ancora non è quello di massa.
Se state pensando alle vostre prossime ferie vi consiglio di prendere in considerazione un viaggio in Romania.

In questo viaggio oltre al filmino con la mia immancabile telecamerina ho scattato circa 350 foto, ne ho scelte alcune per farvi avere una idea di cosa si può vedere in Romania.
Fate attenzione nella prima foto di gruppo la nostra guida ci ha accolto (dice nel suo castello) vestito da Conte Dracula, i fiori sui balconi dei monasteri, nella seconda foto di gruppo il nostro acquisto:le collane, il cimitero Allegro, i tetti con gli occhi e per finire i fili della luce lungo le strade di Bucuresti.





3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma...!
Zia Dantè!
Ma di che parli? Allarme bomba... Bucuresti... cimiteri allegri... buche con strade...
e le immagini...!!!
Tetti con gli occhi... tetti metà rossi e metà grigi....
Non m'avevi parlato di queste cose negli sms...
Tutto a posto? :-)

Susy ha detto...

Ciao Dantea,
bentornata!

I viaggi arricchiscono sempre moltissimo a livello personale, grazie per aver condiviso le foto sono davvero belle... perchè no magari ci faccio un pensierino!

Ciao!
Susy

Anonimo ha detto...

Ciao vacanziera. Un mese di vacanza....che fortuna!
Vedo che Irene ha contagiato anche te con lo scrap...
Oltre ai bellissimi dvd che fai con la tua videocamera, ora ti dai anche alle foto digitali?
Le foto della Romania sono molto belle, come i capolavori che fai ad uncinetto. Complimenti veramente!
Un caro saluto dal Ticino...hai indovinato chi sono? Ciao ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...